F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia
F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia

LA COMPAGNIA

DEI GUITTI

Compagnia Teatrale

Cortale di Reana del Rojale (UD)

 

CONTATTI:

SAMUELE CATTAROSSI

Cell. 347 7702142

SABINE CATTAROSSI

Cell. 335.7852071

 

Via Mario Fabrizio, 3/3

33010 CORTALE DI REANA DEL ROJALE (UD)

info@lacompagniadeiguitti.org

www.lacompagniadeiguitti.org

 

La nostra associazione ha come obiettivo primario la divulgazione della cultura teatrale con particolare attenzione alla lingua friulana, e al sostegno di drammaturgie e musiche originali.

La Compagnia Dei Guitti nasce formalmente nell’autunno del 2006. Dopo un decennio di anonimato e apprendistato maturato in luoghi di fortuna, nel 2001 il gruppo affinato e scremato giunge al debutto con lo spettacolo Vuoto a perdere scritto da Samuele Cattarossi per la regia di Sabine Cattarossi. Nel mese di maggio 2005 sarà la volta di Berdèi, cumò us cónti jo la veretât - Intreccio, ora vi racconto io la verità, parodia demenziale scritta sempre da Samuele e ispirata alla storia dei celeberrimi Beatles trasformati nel racconto in emigranti friulani. Nell’autunno 2006, si costituisce formalmente l’Associazione Culturale La Compagnia dei Guitti. La Neonata debutterà con lo spettacolo Anghel. Nel 2008 in collaborazione con l’attore Federico Scridel la compagnia inventa Fabulastrocca, una farsa bilingue (Italiano- Friulano), tutt’oggi in programmazione.

Nel 2010 si accendono le luci della ribalta per lo spettacolo a tema sacro ’O soi dome un omp – Sono solo un uomo, scritto in lingua italiana e friulana. Ogni anno, infine, l’Associazione organizza un corso di teatro per bambini di età compresa fra i nove e i dodici anni. Nel 2011 i “Piccoli Guitti” si sono cimentati con una versione ridotta del Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare e nel 2012 dopo l’applauditissimo debutto di La macchina infernale di Jean Cocteau, hanno ricevuto sul palco a platea gremita la “Modesta investitura a Guitto” dalle mani del loro maestro Federico Scridel. Il 2013 è l’anno dell’incontro con la maschera della Commedia dell’Arte ne Il Corvo di Carlo Gozzi. Nel 2014 hanno scalato il teatro russo di Nicolaj Erdman ne Il Suicida. Quest’anno hanno conosciuto e sviscerato le varie sfaccettature del Varietà componendo uno spettacolo interamente originale nei testi e nelle musiche dal titolo SHOW ancora in programmazione.

 

Gli spettacoli che proponiamo .........

 

ROJALE

di Carlo Tolazzi. Regia di Federico Scridel. Spettacolo in Friulano.

Il testo, i personaggi e l’intreccio sono immediati ma è nel non detto che risiede il racconto. Ciò che è sospeso è ricco quanto la parola. Dare soffio a questi sospiri sospesi, la suspense, senza appesantire, senza sottolineature inutili, lascia sempre lo spettatore attivo nel suo leggere l’aneddoto. Una storia di uomini iscritta in una dimensione più grande di loro, quella di un territorio. ”Rojale”, un titolo ambizioso, quasi un invito a una festa di teste coronate, narra un’umanità nascosta anche negli elementi più inaspettati, a volte splendida e generosa, a volte meschina e vile che lascia scorrere un fiume di emozioni contrastanti, che fanno vibrare, ridere, soffrire, stupire, incazzare, sollevando interrogativi senza offrire necessariamente delle risposte e invitando comunque lo spettatore a porsi davanti ad uno specchio nel quale riflettersi per meglio riflettere.

 

SHOW

Testo della Compagnia. Regia di Federico Scridel

Show è l’ennesimo tentativo di osare di più coi nostri ragazzi. È finalmente giunto più vicino ad un gusto “adulto” il loro senso dell’umorismo e quindi possiamo provare a fare uno spettacolo che possa far ridere insieme genitori nonni e compagni di scuola. Al primo giorno di prove ho fatto vedere loro alcuni video: erano tutti in bianco e nero, quasi tutti stralci di Studio Uno: il mitico varietà del sabato sera degli anni 60. Totò in primis. È stato bello constatare che la comicità di alto livello è universale e non conosce età. Mi sono detto, partiamo bene. Altra novità quest’anno sarà il “di e con”: ossia i ragazzi saranno gli autori dei propri testi, sia di quello che diranno che di quello che canteranno. Uno splendido lavoro sulla follia di ognuno, sul saper osare, sul saper giocare col solo fine del gioco. In un varietà si recita, si canta, si suona, si balla. E allora grazie ai nostri particolarissimi sponsor potrà andare un onda il nostro spettacolo! E allora... Show! Non Sciò nel senso di vai via eh!

Altrimenti avrei scritto Ghess!

Il nostro indirizzo

F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia
Via Guglielmo Marconi 24
33083 Chions

Tel. +39 333 4728448

Visite al Sito

Nuovo progetto

Siamo lieti di presentarvi un nuovo progetto culturale.

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia Via Guglielmo Marconi 24 33083 Chions Partita IVA: