F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia
F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia

TEATRO ESTRAGONE

Compagnia Teatrale

 

Via Brigata Ippolito Nievo B, n. 2

33078 San Vito al Tagliamento – PN

 

CONTATTI:

FRANCESCUTTO CRISTIANO

Cell. 333.7003531

Via Pralongo, 30/a

33170 PORDENONE (PN)

 

NORINA BENEDETTI

Cell. 347.7100488

Via Villa, 70

33072 CASARSA DELLA DELIZIA (PN)

 

teatroestragone@libero.it

www.teatroestragone.it

 

Dal 2003 la compagnia Estragone attiva fin dal 1996 si costituisce in Associazione culturale e diviene membro sia della FITA, sia dell' ATF. Di quello stesso hanno è la commedia brillante “A letto con 100, amata più nessuna” di N. Coward, e il dramma “La voce umana” di J. Cocteau entrambi  per al regia di Norina Benedetti.

Nel 2004 va in scena l’opera ”Le serve” di J. Genet, mentre nel 2005 la compagnia presenta la commedia ad equivoci ”Ciò che vide il maggiordomo” di J. Orton con la regia di Andrea Trangoni. Nel 2007 con la regia di Carla Manzon, debutta lo spettacolo “Novecento, il pianista sull'oceano” spettacolo fortunato e tutt'ora rappresentato che è stato insignito di numerosi premi sia regionali che nazionali. Nel 2008 con la regia di Andrea Trangoni, si ritorna ad i classici con “Il Malato immaginario” di Molière, vincitore dei premi come migliore attore ed attrice protagonista al concorso Teatro a tema di Trieste nel 2011, nello stesso anno con la regia di Norina Benedetti vi è il debutto della commedia “Che cos'è l'amor” riscrittura dello scespiriano “Sogno di una notte di mezza estate” tutt'ora in tournée. Mentre del 2012 è il monologo “Resurequie” di Carlo Tolazzi con la regia di Arianna Zani.

La compagnia si dedica anche al teatro per bambini e nel proprio repertorio propone tre spettacoli: “Tre doni, tre magie” in scena dal 2006 e due nuove produzioni “Nel paese di sognibelli” e “Una notte senza luna”.

Teatro Estragone si occupa inoltre di diffusione del teatro sul territorio organizzando rassegne sia per adulti che per bambini a San Vito con “Sipario e Siparietto d’Autunno, ovvero pasticci..ni teatrali” e “senza … sipario d'estate” ed in altri comuni in provincia di Pordenone.

 

Gli spettacoli che proponiamo.......

 

SCUFUTE ROSSE VA ALLA GUERRA

Lo spettacolo affronta la Grande Guerra dal punto vista della gente lontano dal fronte.

Un viaggio coraggioso al femminile, fatto da una bambina e una gallina, raccontato con ilarità e leggerezza come solo gli occhi dell’infanzia sanno fare. L’immaginazione come unica arma per trasformare il brutto in bello. Premio Migliore attrice a Norina Benedetti e Maggiore gradimento del pubblico.

 

TRE DONI, TRE MAGIE (per bambini)

Tommaso è un bravissimo campanaro, ma un bel giorno le tre campane del suo campanile non suonano più. Sono state rubate dai folletti. I cittadini sono stupiti, il sindaco è arrabbiato e Tommaso finisce in prigione!! Per fortuna, grazie all’aiuto del cugino Giacomo e di tre magie, Tommaso riuscirà a cavarsela ritornando a fare il campanaro.

 

IL FLAUTO MAGICO (per bambini)

Accompagnati da una selezione delle musiche più famose di Mozart, la favola del “Flauto Magico” farà scoprire un mondo di magia, di incanto e meraviglia.

 

RESUREQUIE

Otto premi Nazionali come migliore spettacolo, maggiore gradimento del pubblico e migliore attrice a Norina Benedetti. La storia della carnica Milia e di come resuscitava i bambini morti per permettere loro di ricevere il battesimo e accedere al paradiso.

 

FUORI TUTTI!!! ovvero PAZZI IN CORSIA

In una clinica psichiatrica il dottor Prentice sta eseguendo un “colloquio di lavoro” all’innocente aspirante segretaria Geraldine Barclay. Ma, prima il ritorno inaspettato di sua moglie, poi l’arrivo di un sovrintendente psichiatrico distolgono il dottore dal suo peccaminoso intento. Quando, infine, irrompe in scena un sergente di polizia alla ricerca di un violentatore...

Testo crudo, duro e diretto, che attacca senza pietà l'atteggiamento comune mettendo a nudo ed in piena luce, i desideri inconsci che la vita sociale, con tutti i suoi ipocriti corollari, ci impone di reprimere, di tenere ben nascosti. Liberarli e mostrarli per ciò che sono e ridicolizzarli.

Le risate sono offensive, crudeli, talvolta mostruose, ma al tempo stesso molto sottili ed intelligenti.

 

 

Il nostro indirizzo

F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia
Via Guglielmo Marconi 24
33083 Chions

Tel. +39 333 4728448

Visite al Sito

Nuovo progetto

Siamo lieti di presentarvi un nuovo progetto culturale.

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia Via Guglielmo Marconi 24 33083 Chions Partita IVA: