F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia
F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia

Gruppo

" CONTROCORRENTE"     
 

Fondazione: 2004

via S. Margherita, 8
33070 Tamai di Brugnera (PN) 
Referente: Jean Pierre Bortolotto  
cell. 3313997430  cell/sms 313997430
tel. 0434 627867

E-mail: jeanpierrebortolotto@tiscali.it

sito : www.gruppocontrocorrente.it

 


Il GRUPPO CONTROCORRENTE è una associazione ecclesiale nata nel aprile del 2004 senza scopo di lucro e si propone di coinvolgere  bambini, ragazzi, giovani ed adulti (senza limiti di età) nel mettersi in gioco con il linguaggio della  musica, teatro, danza, coreografia, scenografia, e qualsiasi altra forma di espressione artistica per una crescita personale , di gruppo  e comunitaria. I contenuti  di questo cammino fondano le radici sui valori cristiani dettati dal Vangelo. Controcorrente diventa luogo di analisi e confronto per una esperienza di vita e catechesi esperenziale  con Gesù maestro. Il frutto di questo cammino diventa  testimonianza e condivisione  attraverso gli spettacoli e le varie forme artistiche in qualsiasi luogo purchè idoneo alle finalità. L’associazione opera attraverso i suoi organi sociali che sono  l’Assemblea dei soci, il Consiglio Direttivo e la presenza dell’assistente Don Saverio Bravin.L’attività è regolata da uno statuto registrato. Per statuto gli spettacoli non contemplano un cachet ma solo offerte libere del pubblico.  La sede è l’oratorio di Tamai di Brugnera.

 

 

In cartellone:

 

La matita di Dio

Il Musical  su Madre Teresa

(Quello che facciamo è soltanto una goccia nell’oceano.

Ma se non ci fosse quella goccia  all’oceano mancherebbe

Madre Teresa)

 

E' la vita di Madre Teresa di Calcutta raccontata in musica ed in prosa attraverso i suoi pensieri, le preghiere, la sua gente, il suo lavoro,la sua vita, con particolare riferimento agli aspetti più semplici e più umili: l'amore per i poveri, il lavoro il valore nella diversità fra gli uomini, la sua gente, il suo sorriso gioioso nell'affrontare i problemi più tristi... La storia prende le mosse dal momento in cui Madre Teresa abbandona la congregazione di Loreto, a Calcutta. L'entusiasmo, la voglia di dare inizio alla sua missione nel nome di Dio sono subito messi a confronto con le terribili condizioni di quella parte del mondo, da sempre bisognosa d'aiuto. Le malattie, la fame, la povertà, l'incontro-scontro con le autorità religiose locali, i problemi e i dolori, i drammi dei singoli individui, sono gli elementi affrontati e svolti ora in musica ora in prosa. Madre Teresa lotta,  s'ingegna, soffre, prega... e lentamente riesce a costruire, semplicemente,  spargendo intorno a sé amore, fede e speranza. La semplicità è una delle sue armi preferite per combattere la povertà. Una povertà che non è soltanto quella materiale di una terra, l'India, ai limiti della sofferenza; ma è soprattutto la povertà del cuore.

 

IL PICCOLO PRINCIPE

L’essenziale è invisibile agli occhi – Il musical

 

Non esiste alcuna benedizione divina

che ti risparmi il divenire.

Tu vorresti essere : ma questo sarà possibile

solo in Dio.

Lui ti porterà nei suoi granai,

dopo che tu lentamente sarai stato

trasformato e modellato dalle tue azioni;

all’uomo infatti occorre molto tempo per nascere.

Antoine de Saint-Exupery

 

Lo spettacolo è rivolto ai genitori,educatori e nonni di tutte le età, per la sua profondità riflessiva ed ai bambini/ragazzi per l’aspetto artistico-scenografico, tra bellissimi costumi, balletti e animazione varia.

Sarà una interpretazione in chiave moderna della storia del Piccolo Principe, raccontata attraverso le vicende personali dell’autore del libro durante la seconda guerra mondiale, elencando vizi e virtù del mondo umano ed un intreccio raffinato con la storia dell’Apocalisse, ritrovata nei libri sacri ed un grande messaggio di speranza ed essenzialità… perché l’essenziale è invisibile agli occhi.

 

 

Pinocchio … la storia nella Storia…

 

Spettacolo teatrale musicato, preparato per un pubblico di tutte le età, che ha per soggetto la figura di Pinocchio protagonista di un famoso romanzo scritto da Carlo Collodi a Firenze nel 1881. Le avventure di Pinocchio che tutti conoscono sono presentate con una chiave di lettura teologica proposta dal cardinal Biffi con il libro “Contro Mastro ciliegia” . I giovani attori ci fanno ripercorrere la storia di Pinocchio con un parallelismo continuo con la storia della Salvezza dell’uomo che inizierà dalla Genesi fino alla parabola del Padre Misericordioso presente nel vangelo di Luca. L’opera ha una durata di un’ora e 15 minuti  e si sviluppa in 16 scene rappresentate sia in prosa sia musicalmente con 8 canzoni. L’opera di grande impatto emotivo è arricchita di effetti luce e videoproiezioni che riescono a  creare suggestione e partecipazione del pubblico.

 

Il nostro indirizzo

F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia
Via Guglielmo Marconi 24
33083 Chions

Tel. +39 333 4728448

Visite al Sito

Nuovo progetto

Siamo lieti di presentarvi un nuovo progetto culturale.

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia Via Guglielmo Marconi 24 33083 Chions Partita IVA: