F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia
F.I.T.A. Comitato Regionale per il Friuli Venezia Giulia

GRUPPO TEATRO PORDENONE

“Luciano Rocco”

 

Fondazione 1974

Via San Quirino, 17

33170 Pordenone

Referente: Francesco Bressan

Cell: 338-5257360

e.mail: presidente@gruppoteatropordenone.it

 

LA COMPAGNIA:

Il Gruppo Teatro Pordenone nasce nel 1974, per iniziativa di un gruppo di appassionati, intorno alla figura di Luciano Rocco, commediografo e scrittore  pordenonese  che ne ha retto le sorti fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 1996; dal 1998 ne assume il nome, diventando “Gruppo Teatro Pordenone Luciano Rocco”. Il Gruppo, vicino ai 40 anni di attività, si è sempre proposto al pubblico con generi teatrali diversi; merita un inciso la messinscena dei lavori di Luciano Rocco, le cui commedie hanno sempre trovato nella Compagnia una interpretazione particolarmente felice. Da segnalare tra le produzioni tutt’ora in repertorio l’originale spettacolo in forma di lettura scenica, “S-CIAPADURE”, tratto dagli scritti non teatrali di Rocco. Forte dell’esperienza maturata nella sua ormai lunga storia, nell’ultimo periodo la Compagnia ha avviato una innovativa collaborazione con altre realtà amatoriali che ha portato nel 2011 alla produzione dell’impegnativo spettacolo “Il morto per equivoco o sia la vecchia corbellata”, esempio unico di commedia del ‘700 in paleo-pordenonese, scritta dal nobile Giuseppe Spelladi, realizzato con la Compagnia Teatrale Punto e… a Capo per la regia di Ferruccio Merisi. Con il medesimo spirito è nato il nuovo spettacolo …ANDAR VIA PAL MONDO un affresco di “piccole storie di emigrazione nostrana”, che vede la partecipazione di attori provenienti da alcune Compagnie che hanno condiviso il progetto. Tra i soci fondatori dell’A.T.F., oggi la Compagnia spesso collabora con le altre realtà culturali del territorio,  curando, fra l’altro, con la  F.I.T.A. e le Istituzioni locali  l’organizzazione della Rassegna Regionale di Teatro Popolare.

 

Gli spettacoli che proponiamo:

 

ANDAR VIA PAL MONDO

Testi di Giacomo Bomben, Francesco Bressan, Emanuela Moro, Michela Passatempo, Silvia Spironelli.

Regia di Michela Passatempo e Francesco Bressan

 

“Andar via pal mondo” si, ma per necessità.

Piccole storie di emigrazione nostrana -  Spettacolo prodotto nella stagione 2013 - Accompagnati dalla sapiente fisarmonica di Paolo Forte, gli attori del Gruppo Teatro Pordenone Luciano Rocco raccontano alcune storie “paradigmatiche” di emigranti della nostra provincia che, spinti dalla necessità, hanno portato “…VIA PAL MONDO”  con dignità e impegno la cultura delle loro radici.

 

FINCHE’ SI SCHERZA

(BEYOND A JOKE) - Tre atti di DEREK BENFIELD - versione italiana di Maria Teresa Petruzzi - Regia di Fabio Scaramucci –

 

 Nella graziosa casa di Andrew e Jane avvengono inquietanti incidenti mortali. Inquietanti sì! Ma non certo per Andrew, marito dallo spiccato humor che ciò che non spiega irride; né per Jane, moglie devota che, entusiasticamente, tramuta l’orto in casa e la casa in orto; né tantomeno per Sally, la loro figlia che vede per se stessa un futuro d’amore; e neppure per la zia Sarah, dotata di eccentrica avvenenza che dona sole e luce a chiunque gli stia intorno, sia morto o vivo. L’inquietudine e il sospetto ricadono solo su Geoff, il giovane fidanzato di Sally. E il pubblico ride di cuore e con gusto delle sue traversie mentre cerca di salvare il godurioso Vicario del paese da trame inesistenti, o mentre deve presentare i suoi futuri suoceri (i presunti assassini!) a mamma e papà.

 

S-CJAPADURE2.0 (2.0) – Lettura scenica in dialetto pordenonese, già prodotta nel 2003, da testi di Luciano Rocco ed Ettore Busetto – adattamento e regia di Francesco Bressan – riveduta ed aggiornata nel 2015, con l’inserimento del  film LA MISURA DEI SALAMI. Riflessioni ironiche su come eravamo e come siamo cambiati, sul filo delle parole cadute in disuso o di cui abbiamo dimenticato il significato originale.

 

ManiFestAzione

Musica e parole in libertà

 

Lo spettacolo ripropone la già collaudata collaborazione con i tre apprezzati virtuosi della chitarra, in un “recital” in cui gli attori accompagnano con brani scelti, poesie e riflessioni sull’inusuale tema delle mani, il repertorio dei musicisti.

 

Il nostro indirizzo

F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia
Via Guglielmo Marconi 24
33083 Chions

Tel. +39 333 4728448

Visite al Sito

Nuovo progetto

Siamo lieti di presentarvi un nuovo progetto culturale.

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© F.I.T.A. Friuli Venezia Giulia Via Guglielmo Marconi 24 33083 Chions Partita IVA: